lunedì 24 Giugno 2024
spot_img

Latina Ambiente, Forza Italia ai dipendenti: posti di lavoro tutelati, la gara pubblica non una scelta politica

di Redazione – Dopo il PD, anche Forza Italia ha voluto chiarire la sua posizione in merito alle polemiche seguite alla decisione presa in Consiglio Comunale di affidare il servizio rifiuti a una società scelta con gara pubblica, a scapito di Latina Ambiente. “È necessario fare chiarezza nel rispetto dei lavoratori che sono, purtroppo, oggetto di strumentalizzazioni che nulla hanno a che fare con la realtà dei fatti. Per questa ragione, stando quanto accaduto in consiglio e il costante inasprirsi del clima, questa mattina abbiamo inviato una nota al sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi perché chieda al prefetto la convocazione urgente di un tavolo istituzionale, a cui prendano parte anche tutte le sigle sindacali coinvolte”, così scrive Forza Italia, nello stesso giorno in cui anche il PD ha annunciato di aver chiesto un incontro ai sindacati per fare chiarezza e fornire rassicurazioni sul futuro dei lavoratori.

Anche Forza Italia vuole creare un’occasione per spiegare i motivi della scelta, e per garantire ai lavoratori che avranno stipendi e tfr, e soprattutto che il passaggio a una ditta esterna garantirà i livelli occupazionali senza perdita di posti di lavoro. Forza Italia vuole così sgomberare il campo dalle illazioni secondo cui le scelte sul futuro di Latina Ambiente siano state condizionate dalla crisi politica che ha investito la maggioranza. “Né tanto meno si è trattato, come qualcuno ha voluto far intendere, di una prova di forza sul sindaco di Latina a discapito dei lavoratori. Si tratta, infatti, di due vicende a se stanti che non hanno alcun collegamento tra loro”, spiegano gli azzurri. Forza Italia chiarisce infine che l’unico obiettivo che ha mosso la decisione è stato cercare una società in grado di fornire quei servizi che Latina Ambiente sembrava non garantire. La scelta non è stata facile, ma, concludono, “È figlia di numerosi approfondimenti, di una attenta analisi di costi e benefici e, in particolar modo, della certezza che i livelli occupazionali attuali saranno salvaguardati. Siamo dispiaciuti nel constatare che tutto questo però è andato in secondo piano rispetto alla volontà di qualcuno di fare di questa scelta politica e amministrativa lo slogan di una battaglia politica di cui non ci sentiamo in alcun modo partecipi”.

LATINA AMBIENTE, I LAVORATORI VERSO LO SCIOPERO. RISCHIO EMERGENZA RIFIUTI

LATINA AMBIENTE VERSO LA LIQUIDAZIONE, DECISA LA GARA PUBBLICA. IN CONSIGLIO PROTESTANO I LAVORATORI

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img