mercoledì 22 Maggio 2024
spot_img

Civiche Pontine pronte a partire da Priverno. E subito arriva la bocciatura di Delogu

di Redazione – Sta per partire l’avventura politica delle Civiche Pontine, il raggruppamento delle liste civiche della Provincia di Latina. La presentazione ufficiale avverrà giovedì 28 agosto a Priverno, nel Castello di San Martino. Promotori dell’iniziativa sono Antonio Terra, sindaco di Aprilia, Domenico Guidi, primo cittadino di Bassiano. Presenti anche Umberto Macci e Mauro Basso, entrambi ex consiglieri provinciali, e Giada Gervasi, consigliere al Comune di Sabaudia.

Le Civiche Pontine si fanno promotrici di un progetto che definiscono unico nel suo genere che ha come obiettivo quello di cambiare volto alla Provincia “Noi crediamo nella democrazia dal basso, nel bilancio partecipato, nelle azioni concrete e nella cooperazione – spiegano gli aderenti al coordinamento –. Il nostro intento è promuovere una politica dei valori come etica, moralità, impegno e merito, e far si che altri civici si possano affiancare per lavorare insieme nel riscrivere le regole ed i contenuti della politica”. L’intento dichiarato è quello di creare una politica diversa, in cui sia data voce ai cittadini e alla società civile. “Vorremo inoltre che con il progetto di Civiche Pontine la politica possa non esser più vista esclusivamente come “quella di Palazzo”, bensì come strumento di confronto e di scambio per un destino comune”, dicono gli aderenti.

Alla presentazione potrebbe essere assente il padrone di casa, Angelo Delogu. Il sindaco di Priverno non usa mezzi termini e con un post apparso su Facebook boccia l’iniziativa. “I ‘civici’ che raccolgono tutto e il contrario di tutto, quanto di più stantio si possa immaginare, dichiarano di voler dare un volto nuovo alla Provincia – ha dichiarato il primo cittadino di Priverno – Parlano di etica, moralità, impegno e merito, di una politica diversa”. Segue una sonora stroncatura: “Ecco, se volete realizzare tutto quello che dite, non hanno cha da fare l’unica mossa di mettersi da parte”.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img