Avvocati positivi al Covid, incontro con la Asl in tribunale per ridurre le udienze

0
170
Picca
Foto di repertorio

Si è tenuta nel primo pomeriggio la riunione in tribunale per discutere sulla necessità di rivedere l’organizzazione delle udienze, dopo i casi di Covid tra gli avvocati.

Oggi, ai 3 difensori contagiati nei giorni scorsi, se ne è aggiunto un altro, che è stato purtroppo ricoverato.

All’incontro hanno partecipato, oltre al commissario dell’Ordine degli avvocati, Giuseppe Mignano che ha sollevato la questione, e al presidente del Tribunale pontino, Caterina Chiaravalloti, anche il responsabile della Asl Sabatucci.

La presidente ha preso atto della situazione problematica e si è resa conto dei numeri. Oggi, alle 11.30, erano già entrate 1500 persone. Un dato che è ben superiore rispetto a quelli degli altri palazzi di giustizia, dove ogni giorno si tengono 5-6 udienze al giorno per ogni giudice, mentre a Latina anche fino a 30.

Il presidente prenderà una decisione nei prossimi giorni. L’obiettivo è quello di ridurre le udienze almeno a 10 al giorno per ogni magistrato.