venerdì 20 Maggio 2022

“Via Nascosa da rimettere a nuovo” la mozione di FdI Latina

Arriva da Andrea Chiarato e da Matilde Celentano di Fratelli d’Italia una mozione, presentata al Presidente del consiglio comunale di Latina Raimondo Tiero, per mettere in sicurezza via Nascosa con il rifacimento dell’asfalto, la pubblica illuminazione e lo sfalcio del verde e con l’installazione di segnaletica che indichi ai cittadini i punti di maggior pericolo. Un intervento urgente, secondo i consiglieri del partito che fa riferimento a Giorgia Meloni, da prevedere già nel prossimo bilancio.
“Da tempo – si legge nella mozione protocollata in Comune – Via Nascosa è passata da essere via di collegamento di aziende agricole a via pienamente inserita nel contesto urbano e funzionale allo scorrimento della viabilità di buona parte della cittadinanza. Gli incroci tra via del Lido, via Sabotino e via Isonzo rendono a questa antica strada una funzione di raccordo che, specialmente nel periodo estivo, è altamente utilizzato dal traffico veicolare. ln più va considerato che il tratto lato destro dall’incrocio di via del Lido si collega direttamente con i quartieri residenziali ad alta densità abitativa conosciuti come Q4 e Q5 e che aggiunta, incrocia il percorso ciclopedonale detto “Sentiero Vittime della Strada”che è la più importante via naturistica che attraversa quella parte di città in direzione del Lido. E’ noto a tutti che questo tratto, come tutto il percorso di questa importante arteria cittadina, è da anni in condizioni tali da rappresentare un pericolo grave e continuo per *purtroppo sperimentato da molti cittadini che lo percorrono sia in auto che in bicicletta o a piedi, quindi, constatato che diverse sollecitazioni ad intervenire per eliminare i problemi relativi a questa condizione che rappresenta un grave ed alto rischio sono arrivate a questa amministrazione, come alle altre precedenti, sollevate da cittadini residenti senza che sia stata recepita la pericolosità, passata, attuale e prossima, per l’incolumità delle persone che necessariamente debbono attraversarla a tutela dei residenti e dei fruitori di questi tratti stradali, di fatto privi di manutenzione adeguata e degli interventi di messa in sicurezza, chiediamo di impegnare Sindaco e giunta al rifacimento del manto stradale dell’intero percorso della Via Nascosa e della messa in sicurezza anche tramite nuova illuminazione, sfalcio delle erbe e potatura delle piante oltre alle segnalazioni luminose permanenti dei punti critici come curve, ponticelli, dossi e dell’incrocio con il percorso ciclopedonale detto “Sentiero Vittime della Strada e di inserire nel prossimo bilancio somme destinate a questi interventi considerati da eseguire in continuità”.

CORRELATI

spot_img
spot_img