venerdì 7 Ottobre 2022

Studentesse investite, si placano le polemiche. Tiero: subito incontro con il preside. Zuliani: impegno doveroso

di Redazione – Ancora non si placano le polemiche dopo l’incidente di sabato mattina quando tre ragazze sono state investite sulle strisce pedonali davanti al Liceo Manzoni. Proprio su Facebook sono continuate le diatribe tra Nicoletta Zuliani e il vicesindaco Enrico Tiero.

“Si focalizzassero sui veri problemi – scrive la democratica a commento al nostro pezzo su Facebook -. Mezzo comunicato contro di me, perché non sanno come dirottare altrimenti l’attenzione dai veri problemi. Spiegassero allora perché la strada davanti all’ingresso di Latina Fiori, uguale a quella del Manzoni, è in tutta sicurezza con spartitraffico e attraversamento sollevato”.

Immediata la replica del vicesindaco, Enrico Tiero, “Consigliera Zuliani, io credo che bisogna farla finita di dire sempre al lupo a lupo. Per quanto mi riguarda, in qualità di amministratore, preme impegnarmi al massimo per cercare di risolvere i problemi. Un problema non si risolve scaricandolo ad altri (come ad esempio si giustifica l’impossibilità di utilizzare ingressi alternativi che permetterebbero sicuramente la massima sicurezza degli studenti dei docenti ecc per mancanza di dipendenti da parte della scuola). E’ sicuramente una problematica da affrontare nel suo complesso ben venga un incontro con la dirigenza scolastica, sarà mia cura organizzarlo”.

“Mi fa piacere assessore Tiero leggere queste sue parole – risponde Zuliani –. È quello che ho richiesto, insieme ai miei colleghi del PD presenti in commissione viabilità, formalmente per l’ennesima volta quasi due settimane fa. Un incontro, come riscontro alle svariate lettere ufficiali di un Dirigente Scolastico, mi sembra più che opportuno, direi doveroso. Grazie per l’impegno“.

Intanto due delle tre ragazze sono ancora ricoverate all’ospedale Santa Maria Goretti, sotto osservazione visto che hanno riportato lo stiramento delle vertebre cervicali. La terza, invece, era stata dimessa già sabato.

CORRELATI

spot_img
spot_img