martedì 30 Novembre 2021

Sezze ricorda Daniela Nardi: lutto cittadino e un drappo bianco in ogni casa

Il comune di Sezze ha proclamato un giorno di lutto cittadino in ricordo di Daniele Nardi. Il prossimo venerdì 15 febbraio dunque ci saranno le bandiere a mezz’asta in Comune, mentre le scuole potranno dedicare due ore, dalle 10 alle 12, ad attività in ricordo dell’alpinista morto sul Nanga Parbat. 

Ai negozi e alle attività commerciali ed imprenditoriali è chiesto di sospendere le attività per 30 minuti a partire dalle 12. Alle 12.30 scatterà invece un minuto di silenzio. 

Tutti i cittadini inoltre sono invitati ad esporre nelle loro case un drappo bianco in ricordo di Daniele Nardi come segno di profondo dolore. 

Daniele Nardi, dice l’ordinanza di lutto firmata dal sindaco Sergio Di Raimo: “Rappresenta per la comunità di Sezze un punto di riferimento importante, espressione di forza, coraggio e portatore di valori di vita fondamentali quale ambasciatore nel mondo per i diritti umani”.

“L’intera collettività è stata profondamente colpita dalla tragica notizia e vuole, in modo concreto, dimostrare la propria vicinanza ai familiari”.

Per questo “L’amministrazione comunale, facendosi portavoce della esigenza collettiva, intende manifestare in modo tangibile e solenne il dolore del paese stringendosi intorno alla famiglia e proclamando il lutto cittadino”.

Il cordoglio del Cai di Latina

Il presidente del Cai di Latina Federico Cerocchi ha voluto esprimere il cordoglio della sezione del Club Alpino Italiano del capoluogo pontino.

“La Sezione del Club Alpino Italiano di Latina, a nome di tutti i suoi soci, desidera esprimere profondo cordoglio e vicinanza alle famiglie di Daniele Nardi e Tom Ballard per la loro prematura scomparsa. L’amore per la montagna e la natura che si sono manifestate in tutte le loro imprese ci accomunano e ci fanno sentire particolarmente vicini a loro e alle loro famiglie. L’ideale della  Pace tra gli uomini che ha contraddistinto sempre l’impegno Umano e Sociale di Daniele rimarrà sempre motivo di ispirazione ed eccezionale eredità per tutta la comunità locale, per tutti coloro che lo hanno conosciuto e per tutti gli appartenenti alle sezioni CAI dì Sezze e Latina.”

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo è parte della redazione di LatinaQuotidiano dal 2014. Qui ha alimentato la sua passione per il giornalismo, l'informazione e il web. Nei suoi studi figurano una laurea in Editoria Multimediale e Nuove Professioni dell'Informazione e un master in Web & Social Media Marketing.

CORRELATI

spot_img
spot_img