Ha prestato giuramento oggi il sindaco di Sermoneta, Giuseppina Giovannoli.

Per l’occasione è stata svelata anche la nuova giunta su cui negli ultimi giorni si era concentrato un vero e proprio toto nomi.

L’esecutivo varato dal sindaco si è vestito di rosa.

Maria Marcelli, la più votata della lista, ricoprirà il ruolo di vicesindaco con delega al rilancio e valorizzazione del centro storico.

Assessore ai servizi sociali, centri anziani e protezione civile è Alberto Battisti.

Sonia Pecorilli avrà le deleghe a sanità e pubblica istruzione.

Un assessore, Gabriele Menossi, arriva dall’esterno, a lui sono state affidate le deleghe all’ urbanistica, edilizia pubblica e privata e pianificazione territoriale.

“Ripartiamo – ha spiegato il sindaco – con il giusto mix di rinnovamento ed esperienza, per una giunta in rosa per il 60%, percentuale più alta di sempre a Sermoneta. Auguro ai nuovi assessori un proficuo lavoro”.

Eletto presidente del consiglio, il consigliere Antonio Di Lenola.

La maggioranza ha scelto come capogruppo il consigliere Nicola Minniti.

Per l’opposizione, il gruppo “Aprile sindaco” ha indicato Pierluigi Torelli, il gruppo “Sermoneta Protagonista” è rappresentato da Emanuele Agostini ed il gruppo “Nessuno Escluso” da Alessandro Antonnicola.

In maggioranza sono stati delegati dal sindaco Bruno Bianconi  per il settore agricoltura, ambiente e raccolta differenziata, Nicola Minniti per i lavori pubblici,  Mariangela Screti per le politiche giovanili e commercio, Giuseppe Corelli per lo sport, le manutenzioni e il verde pubblico.

Nel corso del primo consiglio comunale, che sancisce ufficialmente l’inizio della nuova era Giovannoli, è stato presentato l’inno ufficiale di Sermoneta eseguito dalla banda musicale Fabrizio Caroso diretta dal maestro Michele Secci.

La musica è stata scritta dal maestro Giuseppe Cerilli, mentre il testo è stato firmato dal maestro Vincenzo Fusco.

A loro è stata consegnata una targa di ringraziamento.