reddito di cittadinanza

Un sms allunga il reddito di cittadinanza.

In questi giorni tantissime persone, percettori della misura di sostegno, hanno ricevuto, anche in provincia di Latina, un sms da parte dell’Inps.

Obiettivo: effettuare l’integrazione della documentazione, presentata a marzo, o il rischio è che salti la mensilità di ottobre.

La tempistica è stretta. Le integrazioni vano effettuate, infatti, entro il 21 ottobre.

La ragione è legata al fatto che le prime domande di reddito o pensione di cittadinanza sono state presentate, a partire dal 6 marzo 2019.

Il modello utilizzato è stato poi oggetto di alcuni cambiamenti, il 2 aprile 2019, con la legge di conversione del decreto legge istitutivo.

Le domande presentate a marzo 2019 e accolte sono state quindi messe in pagamento ma solo fino a settembre 2019.

Per le persone che hanno ricevuto l’sms non resterà che collegarsi al link indicato ed effettuare la procedura online.

Per chi effettuerà l’aggiornamento dopo il 21 ottobre, la prestazione resterà sospesa sino alla integrazione delle dichiarazioni richieste.