martedì 18 Giugno 2024
spot_img

Mangiare fuori quando siamo a dieta? Ecco cosa scegliere! La ricetta del giorno: pizza di patate

di Giulia Biondi – Eccoci qui: sabato sera, arriva l’estate e sono a dieta. Quanti di voi si trovano in questa situazione? Quanto è difficile capire dentro un menù cosa scegliere per evitare di fare danni alla linea?

Oggi voglio darvi un po’ di indicazioni e di numeri rispetto agli apporti calorici medi che si possono nascondere dietro alcune ricette della nostra tradizione, e non, in modo da potervi gestire per poter mangiare qualcosa di gustoso senza peccati per la linea. 

Considerando come apporto calorico massimo consentito per la nostra cena del sabato quello di una pizza margherita, che si aggira intorno alle 800/900 kcal, con una birra media da 150 kcal, proviamo a sviluppare altre alternative.

Volendo scegliere un primo piatto tradizionale, tra i più leggeri troviamo: gli gnocchetti alla sorrentina, i ravioli ricotta e spinaci, pasta cacio e pepe (500 kcal) per salire verso una porzione di spaghetti alle vongole o di pasta con i legumi (600 kcal).

Lo sapevate che una salsiccia da 100 g ha circa 350 kcal? E che una frittura di gamberi e calamari arriva circa a 500? Una bruschetta vale circa 200 kcal e una ciliegina di mozzarella 24 kcal.

E se mangio sushi? Con 10 pezzi arriviamo circa ad 800 kcal. Un riso alla cantonese al ristorante cinese anche a 700 kcal per porzione. Passando alle bevande: 2 bicchieri di vino equivalgono circa a 180 kcal, mentre un bicchiere di grappa a 100 kcal.

E i dolci? Scegliere due palline di gelato, o un tartufo nero, permette di rimanere intorno alle 200 kcal. Per il resto, di solito per una porzione di tiramisù o di torta caprese o di cheesecake si è intorno alle 400 kcal.

Ora lascio a voi la scelta. Come potete vedere per mantenere la linea non bisogna sacrificare anche il piacere di una serata con gli amici, magari bisogna regolarsi con le quantità. Ricordatevi che la differenza si fa durante la settimana, mangiando in modo pulito e più leggero. Scegliere alimenti grassi o ricchi di carboidrati solo per uno o due pasti a settimana, permetterà di trovare il giusto equilibrio e, con le giuste quantità, la linea che tanto desideriamo.

LA RICETTA DEL GIORNO: PIZZA DI PATATE (500 kcal tutta la pizza – senza grassi – anche per celiaci )

Ingredienti:

200 g di patate
2 albumi
2 cucchiai di farina di mais
50 g di Philadelphia Balance
50 g di fesa di tacchino
rucola

Preparazione: Cuocere al vapore le patate e, una volta cotte, passarle con lo schiaccia patate. Unire il resto degli ingredienti alle patate. Infornate a 250°, lasciare che si raffreddi un pochino e stendere sopra la Philadelphia Balance con la fesa di tacchino e la rucola.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img