venerdì 9 Dicembre 2022

Latina, liberato il passo marittimo di Rio Martino. Bellini risponde alle accuse sui mancati finanziamenti

Sono terminati i lavori di apertura del passo marittimo di Rio Martino con il ripascimento per 3.000 mc di sabbia. Ora al centro del porto canale c’è una profondità di 2 metri.

Questa mattina sono invece ripartiti i lavori di ripascimento con riprofilatura della linea di costa sulla spiaggia libera subito dopo lo stabilimento della Polizia di Stato per 10.000 mc di sabbia.

A comunicarlo è l’assessore all’Ambiente di Latina, Dario Bellini: “Grazie al lavoro del Servizio Decoro sta per essere terminata la segnaletica orizzontale e verticale dello slargo di Rio Martino con decine di posti dedicati alla sosta libera, posti riservati ai portatori d’handicap e alle forze di sicurezza.

Grazie al lavoro del Servizio Ambiente del Comune di Latina il porto canale di Rio Martino sarà sede di un distaccamento della Capitaneria di Porto che in collaborazione con la nostra Polizia locale e dei Vigili del fuoco garantirà la sicurezza in mare per i natanti lungo le coste di Latina. Abbiamo infatti posizionato lungo il porto canale quella che sarà la sede del punto interforze.

Abbiamo ultimato il posizionamento dei bagni chimici e delle docce sul lungomare. Quasi ultimata anche la passerella n. 17”.

Poi risponde alle critiche sul mancato accesso a un finanziamento regionale di 600 mila euro per il rifacimento delle strutture di accesso al mare:  “E’ ovvio che ci dispiaccia molto ma possiamo senza dubbio dire che stante i progetti presenti nel cassetto del Comune abbiamo fatto del nostro meglio per accedervi.

C’è stata interlocuzione con la Regione Lazio per cercare di adeguare il progetto del Comune presentato e datato 2010 all’evidenza Regionale fino a che gli uffici regionali hanno giudicato il progetto stesso ed i rispettivi pareri appunto troppo datati.

A quel punto non era più possibile proseguire perché non ci sarebbero stati né i tempi né le risorse per andare avanti anche perché nel frattempo delle 25 passerelle ne avevamo ricostruite o ristrutturate 19 (oggi siamo a quota 22 passerelle fatte).

A chi ci accusa di aver perso troppi finanziamenti rispondo che in questo caso abbiamo provato a partecipare ad un bando e che non sempre si possa vincere; che è sacrosanto interrogarsi sul perché il progetto non sia più adatto, ma che comunque gli uffici hanno provato fino all’ultimo ad accedere a questo finanziamento”.

“Su tutto però – ha continuato Bellini – rispondo che questa amministrazione, grazie all’impegno degli uffici e di Regione Lazio, sulla questione finanziamenti ha ottenuto, e sta gestendo fondi e progetti legati alla Marina di Latina per milioni di euro e poi sta affrontando con il giusto metodo, quello della trasparenza negli atti, questioni annosissime:

-100.000 € per l’apertura del passo marittimo

-190.000 € per il ripascimento morbido con profilatura linea di costa

-5.500.000 € per tutela della costa

-1.100.000 € per protocollo d’intesa Comune di Sabaudia per tutela costa

-400.000 € per ristrutturazione passerelle

-bando per l’assegnazione dei 200 posti barca porto canale Rio Martino

-8.3 milioni di euro per il completamento di via Massaro

-400.000 euro per parco Vasco De Gama

-155.000 euro per Piazzale dei Navigatori

-questione concessioni demaniali (con una posizione chiara e legittima nonostante le contrastanti leggi nazionali; ciò che è successo in città anche a noi vicine rafforza anche qui la convinzione di aver agito nell’unico legittimo modo possibile)

-questione Pesce d’Oro: sta per terminare la conferenza dei Servizi asincrona (arrivano entro una certa data tutte le osservazioni degli enti preposti) dopodiché si passerà all’abbattimento e ricostruzione da parte del privato titolare della concessione

– Bandiera Blu 2016-2021

– PUA Piano Utilizzo Arenili

Insomma c’è sempre molto da fare – ha concluso – ma con i tempi amministrativi di questioni, progetti, finanziamenti ed opportunità questa amministrazione ne ha gestiti e ne sta gestendo davvero molti”.

Maurizio Bindotti
Maurizio Bindotti, laureato in discipline giuridiche con un master in giornalismo multimediale. Ha avuto diverse esperienze nelle redazioni di media digitali appassionandosi di cronaca.

CORRELATI

spot_img
spot_img