Un’idea messa a punto da quattro professionisti di Latina.
Una piattaforma commerciale pronta a fare il grande salto sul mercato.
Si chiama Berryflip.
Ha superato con successo il primo test a livello locale ed ora si prepara a conquistare il mercato della Capitale poi quello di Torino e Milano.
Avviata presso lo Spazio attivo di Latina, uno degli incubatori della Regione Lazio gestito da Lazio Innova, porta la firma della start up innovativa fondata da Michele Di Mauro, Giovanni Salina, Manuele Sillitti e Sergio Upham.
Berryflip è uno strumento che consente, in mobilità o dal pc, di fare e ricevere regali a distanza, in tempo reale.
Un’invenzione che unisce gli aspetti migliori dell’e-commerce e dei social network, coprendo una fascia di operatori che oggi i colossi del web non intercettano, vedi bar e ristorazione solo per citare i più diffusi.
“Berryflip – spiega Michele Di Mauro, uno dei fondatori- è la prima “commerce community” che permette di acquistare beni e servizi per sé e per altri, dovunque e in tempo reale, presso attività commerciali fisiche appartenenti alla rete”.
Rapidità, efficienza ed efficacia sono le caratteristiche di questa app tutta pontina.
“Ai commercianti Berryflip consente – conclude Di Mauro – di lanciare iniziative di marketing e inviare omaggi, che abbiamo chiamato Berry, ai potenziali clienti più vicini, selezionandoli per fasce d’età, gusti e posizione geografica reale, invitandoli a conoscere e visitare la propria attività con qualcosa di allettante e di alto valore percepito. Il tutto generando la condivisione della propria esperienza su una timeline social”.