martedì 4 Ottobre 2022

Aveva ragione Crozza!

Sono passati più di 30 anni da quando si iniziò a parlare delle Terme a Latina, ma nonostante il tanto tempo trascorso dai primi progetti messi in campo, pagati profumatamente e mai messi in atto, di Terme a Latina non c’è traccia. Cavallo di battaglia in alcune delle elezioni a sindaco più significative della nostra città sono, però, rimaste sempre un sogno mai realizzato fino a quando nel 2008 i pozzi vennero addirittura chiusi. Oggi se ne torna a parlare perché il Comune di Latina ha ingaggiato un nuovo Direttore minerario che costerà all’amministrazione Di Giorgi 20 mila euro l’anno. “Un atto dovuto – spiegano da piazza del Popolo – obbligatorio per non perdere la concessione mineraria”. E pensare che anche il comico genovese, Maurizio Crozza, si era interessato alle nostre Terme di Fogliano nel corso di uno show sui tanti soldi pubblici italiani sprecati. Ecco allora oltre al danno (visto che è aperto un contenzioso giudiziario con la società Condotte per il pagamento delle perforazioni effettuate e perfettamente inutili) anche la beffa.

 

 

CORRELATI

spot_img
spot_img