venerdì 2 Dicembre 2022

Atral, più controlli e contestazioni disciplinari al personale. Interviene il Sindacato

Sul problema dei trasporti a Latina interviene il sindacato SUL, tramite il segretario regionale Renzo Coppini, che ha scritto al Comune di Latina e all’Atral. Il Sindacato segnala che sono aumentati i controlli da parte del Comune, di conseguenza Atral si trova a generare in automatico contestazioni disciplinari al personale. Proprio a difesa del personale interviene il sindacato.

“Si segnala – si legge in una nota -, il perdurante disinteresse da parte dell’Amministrazione Comunale a risolvere i problemi legati alla viabilità e cosa più importante la mancanza a tutt’oggi del Capitolato di Appalto. Si denuncia inoltre il perseverare da parte dell’Azienda nel non voler trovare una soluzione alle problematiche legate al parco bus vetusto ed all’organizzazione del lavoro. Per quanto sopra, si invitano i destinatari in indirizzo a dirimere le rispettive mancanze e si richiede tutta la documentazione inerente tali contestazioni, in base alla legge 24L/90 (trasparenza e acquisizione degli atti)”. Il Sul-CT in mancanza di interventi risolutivi, ha fatto sapere che metterà in campo tutte le azioni possibili a salvaguardia del personale.

Intanto Atral continua a lavorare con l’ennesima proroga, in attesa che il Comune faccia un bando di gara per decidere chi sarà il propssimo gestore del trasporto pubblico. Nel frattempo il Comune si sta anche muovendo per creare un ATO dei trasporti intercomunale, insieme alle città di Aprilia, Cisterna, Cori, Lanuvio, Rocca Massima e Sermoneta.

CORRELATI

spot_img
spot_img