domenica 21 Luglio 2024
spot_img

Ztl non autorizzata e fatture non pagate, il PD sottolinea la disorganizzazione dell’amministrazione

di Redazione – La Ztl in centro è un progetto al quale l’amministrazione Di Giorgi tiene moltissimo, che è stato presentato in pompa magna alla città e che già il 1 settembre prenderà il via. Eppure, accusa l’opposizione, “non è stata ancora inserita nel Pianto triennale delle Opere pubbliche, strumento senza il quale non è possibile realizzare nulla”. “Stessa cosa per quanto riguarda il parcheggio multipiano – svela la consigliera democratica Nicoletta Zuliani -. Aver dimenticato di inserire nel piano un’opera della la quale si sta facendo tanta pubblicità, fa pensare: si tratta dell’ennesima prova della disorganizzazione amministrativa del governo della città”

La vicepresidente del Consiglio comunale punta il dito anche contro un altra “anomalia”: “Non è stato ancora istituito un ufficio unico per la gestione delle utenze ed è di questi giorni la notizia della lettera da parte del Governo centrale al nostro Comune per un maggiore controllo delle spese: spendiamo troppo e male, perché non vogliamo organizzare un unico ufficio che si occupi delle utenze del Comune, seguendone l’iter dall’inizio alla fine, a partire dai contratti per arrivare ai pagamenti. Ed è li che potremmo fare la differenza. Sempre in questi giorni, un casuale controllo da parte di un dipendente ha fatto emergere fatture non dovute per circa 200mila euro: un risparmio fortuito, non degno di un’amministrazione della seconda città del Lazio”.

COMUNE DI LATINA E LE SPESE PER IL GASOLIO, ORA DOVRÀ RENDERE CONTO AI COMMISSARI DEL GOVERNO

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img