mercoledì 22 Maggio 2024
spot_img

Ztl in centro al via tra pioggia, eventi e scontri… non solo verbali

di Redazione – Il ritorno dalle vacanze coincide per molti latinensi anche con l’avvio della Ztl in centro. Anche se non senza polemiche il progetto ha preso forma e l’amministrazione ha deciso di inaugurare la pedonalizzazione con una serie di eventi organizzati tra Piazza del Popolo e Corso della Repubblica.

Davanti al Comune sarà allestito un campo di calcio dove per tre giorni l’associazione Mi Piace Latina organizzerà tornei e il Clown “Lallapalla” intratterrà i più piccoli. Un altro angolo dedicato ai bambini sarà in via Savoia ci saranno i giochi gonfiabili, mentre in Corso Repubblica sarà allestita una mostra dedicata a Ponza e alla città pontine organizzata dall’Associazione Romana Acquarellisti.

E poi majorette, trampolieri, fachiri, personaggi dei cartoni animati, artisti di strada animeranno le vie libere dal traffico e dal passaggio delle auto.

Questi di oggi saranno solo i primi di una serie di 63 eventi organizzati per l’intero mese di settembre tra cui il Festival del peperoncino, concerti di cover band, sfilate di moda, la manifestazione letteraria “Giallo Latino”, il “Timba…Les Festival” e le rievocazioni storiche degli sbandieratori e trombettieri dei comuni di Carpineto Romano e di Maenza.

ZTL IN CENTRO, ECCO COME CAMBIA LATINA DAL 1° SETTEMBRE – FOTO E MAPPA

Gli eventi e l’organizzazione dell’amministrazione non ha spento però le polemiche di una parte dei commercianti e dell’opposizione. Ci sono delle eccezioni però, come Giorgio De Marchis che se la prende con i suoi colleghi di partito. “Il PD che gufa contro l’Isola pedonale non mi piace e lo trovo ridicolo” scrive su Facebook il democratico che sottolinea anche come, con il centro storico chiuso al traffico, Latina diventi una città “normale”.

Più critico il capogruppo PD, Alessandro Cozzolino, che sempre al social network affida la sua riflessione: “Da questa mattina – scrive – con la ZTL abbiamo capito ancora una volta che un’idea (buona come l’isola pedonale) non basta a cambiare una città e se realizzata male diventa un boomerang. Avevamo evidenziato alcune criticità e le cose si stanno puntualmente verificando. Immaginate che caos si creerebbe se qui venisse realizzato un parcheggio multipiano?! Speriamo la maggioranza la smetta di agire senza concertazione altrimenti la ZTL morirà sul nascere, purtroppo. Rilanciamo la proposta di creare un luogo di confronto con associazioni e imprenditori per i contenuti e di discutere (non a cose già decise) con l’opposizione, perché un bel centro pedonale lo desideriamo tutti!”. Il consigliere riporta anche di un incidente avvenuto proprio a prima mattina nei pressi della nuova Ztl e del traffico (in fotocreatosi per la nuova viabilità.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img