possesso cocaina Priverno

Weekend denso di controlli quello affrontato dagli agenti della Compagnia di Formia, nella notte a cavallo tra il 13 e il 14 luglio.

Per primo, i militari hanno denunciato un 38enne residente a Pontecorvo per guida di un motociclo sotto l’effetto sia di cocaina e sia di alcolici per un valore di 2,60 g/l.

L’uomo, rimasto coinvolto in un incidente stradale, ha effettuato le necessarie analisi presso l’ospedale Dono Svizzero. A seguito dei risultati, i carabinieri hanno affidato a una ditta autorizzata il veicolo e ritirato la patente.

Inoltre, sono stati fermati un 33enne di Minturno poiché non ha rispettato la sorveglianza speciale, rientrando a casa fuori dal tempo stabilito, e un 38enne di Formia. Quest’ultimo, dopo aver urtato l’auto di un 60enne regolarmente in sosta, è fuggito abbandonando lo scooter privo di assicurazione.

Ad essere perquisito, poi, nei pressi della stazione ferroviaria un 33enne di Caserta. Nascondeva un coltello a serramanico con lama non consentita per il porto.

Gli agenti hanno segnalato ancora alla Prefettura un 50enne di Formia, un 39enne di Caserta, un 17enne di Minturno, un 36enne di Calvizzano, un 25enne e un 39enne di Napoli, un 23enne di Acerra, trovati in possesso di sostanze stupefacenti di vario tipo, prevalentemente hashish e marijuana.

Infine, sono state verificate 68 vetture, identificate 126 persone di cui 10 gravate da precedenti di polizia, elevate 9 contravvenzioni, sequestrati 2 veicoli, eseguite 9 perlustrazioni.