scomparsa

La voragine sulla Pontina presto non esisterà più: l’Astral ha già avviato la fase progettuale per sistemare la strada crollata lo scorso 25 novembre. Quel giorno si aprì uno squarcio largo 12 metri e profondo 8, dove sparì l’imprenditore Valter Donà. Terminate le ricerche e dissequestrata l’area, l’astrae come promesso sta lavorando per realizzare la strada in tempi molto brevi. 

L’obiettivo dell’azienda è rifare la strada entro un mese. Questa la rassicurazione fornita all’amministrazione di Terracina. Astral lavorerà di concerto con Anas, che da lunedì 14 gennaio diventerà gestore dell’intera Sr 148 Pontina. 

Rimane comunque confermato l’incontro in Prefettura chiesto dallo stesso Procaccini per avere garanzie certe sulla tempistica dei lavori. L’appuntamento è il prossimo 15 gennaio, alla presenza dei comuni di Terracina, Sonnino, San Felice Circeo, oltre che di Astral e Anas.