Picca

Trentaduenne di Torvajanica patteggia la pena ad un anno e sei mesi di reclusione per violenza sessuale su una minorenne.

Secondo il racconto della ragazza, di Aprilia, l’uomo l’avrebbe avvicinata per chiederle un’informazione stradale e poi l’avrebbe palpeggiata.

La 15enne, che tornava a casa da scuola, era scappata e si era chiusa dentro.

Evidentemente scossa aveva raccontato l’accaduto ai genitori che avevano sporto denuncia.

L’uomo era stato identificato e oggi è comparso davanti al giudice del tribunale di Latina, Giuseppe Cario. Ha così patteggiato la pena a un anno e sei mesi di carcere.