sabato 4 Febbraio 2023

Violenza sessuale in Salento, disposti gli arresti domiciliari per il 27enne di Latina

Torna nella sua casa di Latina il 27enne accusato dello stupro in Salento. Il giovane lo scorso 30 agosto era stato arrestato con l’accusa di aver violentato una 19enne di Anzio in un villaggio di Mancaversa, frazione di Taviano (Lecce). Il GIP ha disposto gli arresti domiciliari sostenendo che non esiste pericolo di fuga e reiterazione del reato.

Il 27enne ha ribadito anche in carcere la sua versione dei fatti: nessuna violenza, solo un rapporto consenziente bruscamente interrotto dal pentimento di lei. Non stanno così le cose secondo la 19enne, che ha raccontato di come lui si sia introdotto in camera sua mentre lei dormiva e lì si sarebbero consumati gli abusi. Due versioni diverse sulle quali la magistratura è chiamata a fare chiarezza.

CORRELATI

spot_img
spot_img