giovedì 27 Gennaio 2022

Violenza contro le donne, in 1 giorno 3 misure cautelari per maltrattamenti

In un solo giorno, in provincia di Latina, il Tribunale è stato costretto ad emettere 3 misure cautelari per maltrattamenti. Due di loro, nonostante precedenti divieti dell’autorità giudiziaria, continuavano a tormentare le ex compagne.

Ieri, 20 novembre, a Minturno i carabinieri hanno posto ai domiciliari un 43enne, in esecuzione di un provvedimento del tribunale di Cassino. L’uomo, lo scorso 3 novembre era stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Ieri pomeriggio a Ponza, è stato invece arrestato un 44enne, in esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Roma, conducendo in carcere l’uomo che avrebbe maltrattato in più occasioni la propria compagna convivente. Il 44enne, già destinatario della misura degli arresti domiciliari, ha continuato con la propria condotta violenta, motivo che ha fatto scattare il provvedimento di aggravamento di misura nei suoi confronti. L’uomo è stato tradotto presso il carcere di Napoli Poggioreale.

Ieri pomeriggio, infine, a Sermoneta, i militari hanno arrestato un 51enne, destinatario della misura del divieto di avvicinamento alla parte offesa. Anche in questo caso l’uomo aveva violato il provvedimento dell’autorità giudiziaria in modo continuativo, motivo per cui i carabinieri di Sermoneta prontamente hanno segnalato l’inadeguatezza dell’attuale misura. E’ stata così  l’ordinanza di sottoposizione alla misura di arresti domiciliari.

CORRELATI

spot_img
spot_img