venerdì 2 Dicembre 2022

“Villaggio turistico diffuso”, la sfida vincente di Confcommercio e Minturno da scoprire

E’ indiscutibilmente positivo il bilancio stilato dal Consorzio Minturno da scoprire per il progetto “Villaggio turistico diffuso”.

Una sfida vinta con soddisfazione, grazie alla stretta sinergia creata con l’amministrazione comunale e con la Confcommercio Lazio sud.

Dei risultati raggiunti si è discusso oggi presso il lido “Vascello” di Scauri, alla presenza del sindaco Gerardo Stefanelli, dell’assessore Elisa Venturo, del delegato al turismo Giuseppe Pensiero e del presidente della Confederazione per le imprese, Giovanni Acampora.

In un modello di rete tra pubblico e privato, che ha visto l’adesione di 67 aziende, sono state lanciate le premesse per uno sviluppo che rendesse la città più accogliente agli occhi dei residenti e dei visitatori.

Il piano, da dicembre 2018, ha permesso di realizzare un suo marchio turistico “Vivi Minturno Scauri” con il relativo merchandising, un portale internet e account social per comunicare in modo integrato i contenuti utili a trasformare il territorio in una meta apprezzata fuori dai confini.

Ha contribuito al rilancio d’immagine la calendarizzazione di una serie di iniziative, come ad esempio Natale sull’Appia, Befana 2019, “I vicoli di Traetto raccontano”.

E nei giorni 22 e 23 luglio, 20 stand allestiti nel parco Recillo mostreranno il meglio della ristorazione e produzione locale.

Decoro urbano e socialità, inoltre, i due punti chiave che hanno portato all’installazione di 17 panchine, di una nuova pensilina dell’autobus, di una segnaletica stradale in lingua, presto dotata di dispositivi multimediali.

Mantenendo fede agli interventi di riqualificazione e mobilità sostenibile, il Consorzio ha messo a disposizione anche 24 biciclette classiche e con pedalata assistita.

“La finalità – ha ribadito Stefanelli – era di iniziare a ragionare in termini di sistema per ottimizzare le ricchezze artistiche, paesaggistiche, archeologiche e commerciali”.

Competenza, rispetto degli adempimenti regionali e desiderio di lavorare in squadra, gli aspetti evidenziati dall’assessore Venturo e dal delegato al turismo Pensiero.

“Il Consorzio Minturno da scoprire ha istituito un vero e proprio marketing territoriale per un Comune che ha grandi potenzialità – ha affermato Giovanni Acampora – Il mio ringraziamento va al presidente Lungo, all’amministrazione e al direttore generale Salvatore Di Cecca che ha saputo guidare, come al solito, in modo eccellente progettualità complesse.

Francesca De Meo
Laureata in Letteratura, scrittura, editoria all'Università degli Studi di Roma La Sapienza, ha fin da piccola coltivato il sogno di fare del giornalismo una professione seria e attenta alle dinamiche della società.

CORRELATI

spot_img
spot_img