lunedì 17 Gennaio 2022

Videosorveglianza a Latina, da Fratelli d’Italia una petizione con raccolta firme

Una raccolta firme per la videosorveglianza a Latina. La proposta è di Fratelli d’Italia che domenica 3 marzo organizzerà un gazebo in Corso della Repubblica, davanti al Monte dei Paschi di Siena. L’obiettivo è raccogliere le firme e consegnarle al sindaco di Latina Damiano Coletta affinchè valuti la richiesta della petizione di installare e potenziare sistemi di videosorveglianza per il controllo del territorio.

“Seguendo ogni giorno i fatti di cronaca risulta difficile trattenere lo sdegno dinanzi alle violenze quotidiane che i deboli ed indifesi  anziani e disabili sono costretti a subire in alcuni quartieri di Latina”; ha dichiarato il portavoce Gianluca Di Cocco.

“Tanti sono gli interventi da parte delle forze dell’ordine per contrastare il fenomeno dello spaccio di droga nelle zone delle autolinee. Il disgusto è tale che ci è sembrato opportuno sposare la nobile causa ed organizzare una raccolta firme da presentare poi alle Istituzioni competenti affinché si possano mettere in campo tutta una serie di iniziative che vadano a contrastare l’illegalità, tra cui il potenziamento del sistema di videosorveglianza in zona Nicolosi e autolinee”.

La speranza è che la raccolta firme sia presa in considerazione e non finisca in archivio. “Qui non centra la dialettica politica ma si tratta di affrontare il problema della sicurezza dei cittadini – conclude Gianluca Di Cocco – Fratelli d’Italia, comunica inoltre, che seguiranno altre iniziative altrettanto attuali ed a sostegno della comunità tutta”.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo è parte della redazione di LatinaQuotidiano dal 2014. Qui ha alimentato la sua passione per il giornalismo, l'informazione e il web. Nei suoi studi figurano una laurea in Editoria Multimediale e Nuove Professioni dell'Informazione e un master in Web & Social Media Marketing.

CORRELATI

spot_img
spot_img