lunedì 20 Maggio 2024
spot_img

VIDEO – Calcio a 5 serie B. La Conit Cisterna si aggiudica l’andata del primo turno play off

CONIT CISTERNA – ATLETICO GRANDE IMPERO ROMA 6-5

CONIT CISTERNA: Malafronte, Prova, Sangermano, Stasino, Pacchiarotti, Chianese, Ponso, De Simoni, Molitierno, Pastorello, Campioni, Rosati. All. Ronconi

ATLETICO GRANDE IMPERO ROMA: Mastrogiacomo, Fabozzi, Di Pascasio, Zito, Petrucci, Ricciarini, Becchi, Russo, Morolli, Merlonghi, Moscati, Schiavi. All. Grassi

Arbitri: Califano e Cepollaro (crono: Treglia)
Marcatori: Sangermano, Ponso, De Simoni, Merlonghi, Petrucci, Ponso, Merlonghi, Merlonghi, Rosati, Merlonghi, Pacchiarotti.
Espulsi: Fabozzi, De Simoni

Il Conit Cisterna ha vinto 6-5 la partita d’andata del primo turno dei play-off del campionato di futsal di serie B. Il successo contro la formazione romana dell’Atletico Grande Impero è arrivato al termine di un match molto combattuto e ricco di spunti interessanti. Sabato prossimo, 27 aprile alle ore 18:30, è in programma la sfida di ritorno che vale il passaggio al turno successivo. «La risposta del pubblico di Cisterna è stata importante e questo lo abbiamo apprezzato molto sia noi sia la squadra – spiegano i presidenti Luigi Iazzetta e Tomas Martino – il nostro progetto mette al centro la nostra città e la nostra gente e siamo felici che questo venga apprezzato. L’obiettivo è quello di continuare a crescere e migliorare continuamente».

Avanti per tre gol il Conit è stato riacciuffato dalla compagine capitolina per poi spuntarla nel finale. «La nostra prestazione è stata buona sotto il profilo offensivo un po’ meno sotto il profilo sotto quello difensivo perché abbiamo concesso tanti gol, avevamo la partita in pugno e l’abbiamo riaperta noi con degli errori grossolani e dobbiamo evitare di farli nel match di ritorno – analizza mister Ronconi a fine partita – Il risultato di 6-5 non è poco, noi giocheremo la partita per vincere e vediamo cosa succederà: abbiamo dimostrato che possiamo batterli. Abbiamo concesso qualcosa di troppo e abbiamo anche fallito tanti gol, su questo dobbiamo migliorare ma è anche positivo che creiamo tante occasioni così come il fatto che giochiamo a un ritmo altissimo».

Nei due match di campionato aveva sempre vinto, seppur solo di misura, l’Atletico Grande Impero. «Per noi è una vittoria parziale perché manca ancora il ritorno da giocare, abbiamo un piccolo vantaggio ma non abbiamo ancora fatto nulla. La squadra ha fatto un’ottima prestazione ma quegli errori potevamo evitarli per avere un vantaggio maggiore e cercheremo di rimediare nel match di ritorno. Calcoli? Non ne facciamo perché giochiamo per vincere».

L’avvio di partita è tutto cisternese con i gol di Sangermano, Ponso e De Simoni i pontini partono molto forte (3-0) poi qualche sbavatura apre la strada al ritorno dei romani che pungono con Merlonghi e Petrucci (3-2). Ponso realizza il suo dodicesimo gol stagionale e riporta avanti 4-2 il Conit Cisterna ma due gol di Merlonghi annullano questo doppio vantaggio (4-4). Si gioca a ritmi molto alti e il Conit Cisterna rimette ancora il naso avanti grazie a un tiro diagonale di Rosati che s’insacca con la complicità di Pacchiarotti, poi Merlonghi va ancora a segno per il quarto timbro personale in questa sfida e si arriva sul 5-5. Nel frattempo vengono espulsi sia Fabozzi per gli ospiti sia De Simoni, per doppio giallo, per il Conit. Malafronte salva il Cisterna con un intervento decisivo su Di Pascasio e Pacchiarotti fa esplodere il pubblico cisternese per il 6-5 che inchioda il risultato finale.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img