Home Cultura “Via Francigena. Road to Rome 2021”, il cammino dei pellegrini presto in...

“Via Francigena. Road to Rome 2021”, il cammino dei pellegrini presto in terra pontina

0

Non manca ormai molto all’arrivo in terra pontina del gruppo di camminatori impegnato, dallo scorso 15 giugno, nell’ambizioso ed emozionante progetto “Via Francigena. Road to Rome 2021”.

Partiti da Canterbury e diretti a Santa Maria di Leuca, i protagonisti dell’impresa arriveranno in provincia di Latina il 14 settembre.

Alcuni comuni, tra cui quello di Fondi, (arrivo previsto il 18 settembre) sono già pronto per accogliere i camminatori. Dopo l’arrivo a Fondi lungo i percorsi della via Francigena, la doccia e il check-in nella struttura in cui il gruppo pernotterà, è previsto un breve incontro al Castello Caetani per una visita del museo, una boccata d’aria sulla terrazza panoramica e un focus storico-artistico sulla città. A chiudere la prima giornata sarà una cena a base di prodotti tipici presso un ristorante caratteristico del centro storico.

All’indomani colazione, mini tour della città, un tuffo al mare e qualche ora di relax sul litorale fondano.

Lunedì 20 settembre, i camminatori ripartiranno alla volta di Formia per una nuova tappa da 30,8km (partenza ore 8.00 da Piazza Unità d’Italia).

A coordinare l’accoglienza e le varie iniziative che si svolgeranno in città, in collaborazione con il Comune di Fondi, è il Gruppo dei Dodici. Il sodalizio presieduto da Giancarlo Forte, che conta anche un centro studi in via Cesare Auguro 10, è infatti un importante punto di riferimento per tutti i camminatori della via Francigena del sud e, più in generale, per la valorizzazione del percorso pontino.

L’impresa è organizzata dall’Associazione Europea delle vie Francigene che, quest’anno, in occasione del ventesimo anniversario dalla fondazione del sodalizio, ha deciso di celebrare la ricorrenza in grande stile con un’avventura di ben quattro mesi in cinque diverse nazioni (Inghilterra, Francia, Svizzera, Italia e Vaticano), 16 regioni e 630 comuni, allo scopo di rilanciare il turismo sostenibile, culturale e responsabile della via Francigena e dei cammini d’Europa. Obiettivo ultimo dell’iniziativa quello di supportare, su scala europea, la candidatura dell’intero percorso a Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’Unesco.

 Le tappe pontine dell’impresa:

  • Martedì 14 settembre: Velletri-Cori (22,4 km)
  • Mercoledì 15 settembre: Cori-Sezze (30,3 km)
  • Giovedì 16 settembre: Sezze-Priverno (21 km)
  • Venerdì 17 settembre: Priverno-Terracina (20,7 km)
  • Sabato 18 settembre: Terracina-Fondi (22,6 km)
  • Domenica 19 settembre: intero giorno di stop a Fondi
  • Lunedì 20 settembre: Fondi-Formia (30,8 km)
  • Martedì 21 settembre: Formia-Minturno (20 km)
  • Mercoledì 22 settembre: Minturno-Sessa Aurunca (22km)

Exit mobile version