domenica 23 Giugno 2024
spot_img

Via Almirante a Latina, Storace: “sarebbe segnale positivo. Zingaretti incoraggi la decisione”

di Massimo Guida – La querelle che si è accesa in questi giorni sull’intitolazione di una strada a Giorgio Almirante esce dai confini della città di Latina e arriva alla Regione Lazio. Infatti il vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio e leader de La Destra, Francesco Storace ha deciso di presentare sulla questione un’interrogazione al Presidente Nicola Zingaretti.

Tutto è nato quando i due consiglieri Cesare Bruni e Gianni Chiarato hanno presentato una mozione per chiedere l’intitolazione di una strada all’ex segretario del Movimento Sociale Italiano in occasione del centenario dalla sua nascita. Da qui sono nate le critiche del PD e dell’Anpi che, in una nota congiunta, hanno espresso tutta la loro disapprovazione sulla richiesta firmata Bruni-Chiarato.

Adesso sulla questione interviene anche Storace chiede al governatore Zingaretti di “incoraggiare il sindaco di Latina – città che storicamente tributò copiosi consensi elettorali all’on. Almirante – a procedere senza indugio nell’accoglimento della proposta di intitolazione di una strada del capoluogo, anche come segnale di pacificazione nazionale”.

Il leader de La Destra, così come ha fatto Bruni in un articolo del suo blog, ha ricordato che “Giorgio Almirante fu sempre consapevole che solo attraverso il riconoscimento dell’istituzione parlamentare la sua forza politica avrebbe potuto trovare piena legittimazione nel sistema democratico nato dalla Costituzione. Per questo ha avuto il merito di contrastare impulsi e comportamenti antiparlamentari, dimostrando un convinto rispetto per le Istituzioni repubblicane che in Parlamento si esprimeva attraverso uno stile oratorio efficace e privo di eccessi, anche se spesso aspro nei toni. E fu espressione di una generazione di leader di partito che si confrontavano mantenendo un reciproco rispetto, a dimostrazione di un superiore senso dello Stato che ancora oggi rappresenta un esempio”.

PERCHÉ UNA VIA ALMIRANTE? LE MOTIVAZIONI LE HA DATE IL PRESIDENTE NAPOLITANO di Cesare Bruni

VIA GIORGIO ALMIRANTE, IL PD E L’ANPI DI LATINA CONTRO LA MOZIONE DI BRUNI E CHIARATO

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img