venerdì 27 Gennaio 2023

Ventotene, svolta per l’isola: l’acqua che arriva dal dissalatore è potabile

I cittadini di Ventotene, per la prima volta nella storia, stanno usufruendo a pieno regime di un servizio idropotabile continuativo e totalmente autonomo.

Sono terminate infatti sull’isola tutte le verifiche necessarie alla distribuzione a uso potabile dell’acqua proveniente dall’impianto di dissalazione e il sindaco ha revocato l’ordinanza di non potabilità.  Infatti, gli esiti analitici hanno confermato il pieno rispetto dei limiti di legge per l’utilizzo dell’acqua a scopi igienico-sanitari e potabili.

L’impianto è stato attivato lo scorso 16 novembre. All’attivazione è succeduto un naturale periodo transitorio di adattamento delle tubature durante il quale, a mero scopo cautelativo, è stato vietato l’utilizzo dell’acqua per scopi potabili. Acqualatina ha supportato la popolazione ventotenese, in questo periodo, con la distribuzione di acqua potabile in bottiglia e serbatoi fissi.

Al fine di monitorare costantemente la qualità del servizio reso e delle acque distribuite in rete, è stato istituito un apposito tavolo tecnico che vede coinvolti, oltre ad Acqualatina, anche l’Istituto Superiore della Sanità, i Comuni di Ponza e Ventotene, l’Ente Gestore d’Ambito, Legambiente, l’Università La Sapienza, Arpa, Asl e l’Organismo di Tutela dei Consumatori.

CORRELATI

spot_img
spot_img