Hanno lavorato fino alle prime ore del mattino i vigili del fuoco per spegnere l‘incendio di vegetazione scoppiato, nel tardo pomeriggio di ieri, nel Comune di Gaeta in località monte Dragone.

Le operazioni di spegnimento da terra sono iniziate subito dopo l’allarme. Impegnata una squadra supportata dai volontari di Protezione Civile e con il prezioso contributo di due Canadair e due elicotteri antincendio della regione Lazio.

Durante la notte l’incendio ancora attivo è stato monitorato dalla squadra, che ha dovuto temporeggiare visto che la zona interessata dal rogo è particolarmente impervia.

All’alba, però, gli elicotteri portavano a termine le operazioni di spegnimento.

In totale sono andati bruciati circa 20 ettari di vegetazione tra macchia mediterranea e bosco.