giovedì 29 Settembre 2022

Ubriaco sulla Pontina: rischia l’arresto

Non ricorda cosa è successo domenica mattina all’alba Roberto Polimadei, il 30 enne di Ardea che, contromano sulla Pontina, ha causato un rocambolesco incidente stradale in cui ha perso la vita Roberto Di Luzio, commerciante di 63 anni di Pomezia. La prognosi per il giovane, che guidava con un tasso alcolemico cinque volte superiore a quello consentito dalla legge e sotto l’effetto di droga, resta riservata ma ieri gli uomini della Polstrada sono andati al Santa Maria Goretti, dove si trova ricoverato, per interrogarlo. L’uomo, che deve rispondere dell’accusa di omicidio colposo e guida in stato di ebbrezza, rischia l’arresto. Intanto questa mattina verrà conferito l’incarico per eseguire l’autopsia sulla salma di Di Luzio che verrà poi trasferita presso il cimitero di Latina. E sull’ennesimo incidente stradale avvenuto in provincia è intervenuta l’Associazione europea familiari delle vittime che chiede misure sanzionatorie e penali più dure per chi guida in stato di ebbrezza causando la morte di altre persone.

CORRELATI

spot_img
spot_img