venerdì 27 Gennaio 2023

Truffa sulla Pontina, fingono incidente e le chiedono 350 euro: arrestati

Una donna di 75 anni è stata vittima di una truffa sulla Pontina. Fortunatamente sul posto si sono presentati gli agenti del commissariato di Spinaceto che sono riusciti a bloccare i truffatori.

La donna è stata inseguita da due uomini sulla Pontina. Le due auto si sono poi fermate sulla piazzola di sosta, dove un uomo è sceso e ha lamentato un incidente mai avuto. Deve essere stato molto convincente, tanto che l’anziana gli ha consegnato 350 euro in contanti.

Lo scambio di soldi però è avvenuto sotto gli occhi del reparto volanti di Spinaceto che si sono insospettiti. Gli agenti si sono fermati e hanno perquisito l’uomo, trovandogli in tasca la somma in contanti oltre a dei sassi avvolti in un fazzoletto che probabilmente venivano lanciati all’occorrenza per simulare il contatto tra le due auto.

Un altro complice però era in auto e alla vista degli agenti si è dato alla fuga. È stato presto rintracciato ad Ardea, in quanto la stessa auto era stata segnalata per truffe simili. Entrambi i truffatori sono stati arrestati. Si tratta di due cugini provenienti rispettivamente da Siracusa e Catania che ora dovranno rispondere di truffa. La loro auto è stata sequestrata.

Lieto fine invece per la signora: gli agenti le hanno restituito i 350 euro che le erano stati sottratti con l’inganno.

CORRELATI

spot_img
spot_img