incidente

L’hanno trovata in casa, senza vita, nel suo appartamento di via Scipione l’Africano, nella zona tra Campo Boario e il centro di Latina.

Si tratta di una donna, di 62 anni, che stando alle prime informazioni dovrebbe essere morta da almeno una settimana.

A dare l’allarme ieri mattina era stato il padrone di casa che non riusciva a mettersi in contatto con la donna. Sapendo che viveva da sola ha allertato le forze dell’ordine. Accertato il fatto che d qualche giorno anche i vicini non avevano notizie della donna, è stato chiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

I soccorritori sono saliti con la scala fino alla finestra dell’appartamento del primo piano riuscendo ad entrare. La scena che si è presentata, però, è stata tutt’altro che piacevole: la donna era riversa sul letto, priva di vestiti ed ormai in stato di decomposizione.

I primi sommari accertamenti hanno evidenziato come non ci fossero segni di effrazione sulla porta ne evidenze che potevano far pensare ad un qualche tipo di aggressione Insomma, ad un esame superficiale, la morte è da attribuirsi a causa naturali.

Evidentemente, però, per l’occhio esperto del sostituto procuratore di turno, qualcosa non quadrava, per cui è stato disposto il sequestro della salma per effettuare tutti gli accertamenti.