giovedì 18 Agosto 2022

Tripodi (Lega): “Zingaretti non modifica il piano regionale dei rifiuti”

”La gestione integrata dei rifiuti è disciplinata dal Testo unico ambientale” ma Zingaretti “apparecchia un ente inutile” per la gestione del termovalorizzatore su Roma approvato dalla giunta Capitolina, spiega il capogruppo della Lega in Regione Lazio, Angelo Tripodi che torna sulla discutibile gestione regionale dei rifiuti.

”La proposta di legge della giunta Zingaretti sarà l’ennesimo poltronificio del Pd con l’assenso del M5S sugli Ato, uno per ogni provincia, e sulla gestione integrata dei rifiuti urbani. Zingaretti non modifica il piano regionale dei rifiuti per il termovalorizzatore su Roma, ma apparecchia un ente inutile a ridosso delle elezioni”. Lo ha detto Angelo Tripodi intervenendo nella discussione generale in Commissione Bilancio.
”La gestione integrata dei rifiuti è disciplinata dal Testo unico ambientale – ha affermato Tripodi – che assegna sia le funzioni sia i poteri alle Regioni e alle Province.
Siamo di fronte al solito carrozzone elettorale: il Presidente e i componenti del Consiglio direttivo restano in carica per un quinquennio, sono rinnovabili per una sola volta e il loro compenso è individuato con riferimento alle indennità di funzione, rispettivamente, del sindaco e degli assessori del comune capoluogo di Provincia o del comune capoluogo della Città metropolitana di Roma Capitale; a cui si aggiungono il Direttore generale, il Revisore unico dei conti e il personale.
Speriamo che il funzionamento non sia lento e macchinoso come avvenuto per gli Ato sulla gestione del servizio idrico integrato”, ha concluso Tripodi.

CORRELATI

spot_img
spot_img