sabato 24 Febbraio 2024
spot_img

Treni regionali gratuiti per i militari in servizio; firmata la convenzione tra Regione Lazio, Stato Maggiore e Trenitalia

È stata firmata la convenzione tra la Regione Lazio, lo Stato Maggiore della Difesa e Trenitalia S.p.A. che prevede la libera circolazione dei militari per motivi di servizio, a bordo dei treni regionali del Lazio. L’accordo stabilisce le modalità per regolare l’accesso gratuito del personale appartenente all’Esercito Italiano, Marina Militare e Aeronautica Militare sulle tratte comprese entro i confini della regione Lazio.

«Questa convenzione – dichiara l’assessore alla Mobilità e Trasporti della Regione Lazio, Fabrizio Ghera – rappresenta un gesto di doverosa attenzione nei riguardi del lavoro che svolgono ogni giorno i militari delle Forze Armate del nostro Paese, ed è anche uno strumento di deterrenza verso possibili atti di vandalismo o microcriminalità sui nostri treni. La presenza dell’Esercito Italiano, della Marina Militare e dell’Aeronautica Militare a bordo dei convogli regionali, infatti, può contribuire da sola, alla sicurezza di chi viaggia. Per questo voglio ringraziare la disponibilità di Trenitalia e di tutte le parti coinvolte, che hanno portato alla firma di questo importante accordo», ha concluso l’assessore Ghera.

Per ottenere le gratuità a bordo dei treni regionali, gli appartenenti alle Forze dell’Ordine dovranno rispettare i seguenti requisiti: essere in viaggio per motivi di servizio comprovati da apposita attestazione, indossare l’uniforme d’ordinanza, esibire la tessera di servizio/Carta Multiservizi della Difesa.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img