venerdì 1 Marzo 2024
spot_img

Touchdown, il Comune di Cisterna si costituirà parte civile al processo

Il Comune di Cisterna si costituirà parte civile nel processo Touchdown che vede coinvolti anche ex amministratori dell’Ente.

Si tratta di un’azione che il Comune è da tempo intenzionato ad attuare e che andrà a perfezionare non appena tutte le procedure legali ed amministrative, sia interne che esterne all’Ente di via Zanella, saranno correttamente giunte a compimento.

La volontà di costituzione era già stata esplicitata attraverso una riunione convocata nell’ufficio del commissario straordinario lo scorso 22 maggio e l’atto formale di giudizio immediato cautelare è stato acquisito soltanto oggi. Nei prossimi giorni, quindi, il Comune darà formale incarico ad un professionista per la difesa e la cura degli interessi della città di Cisterna di Latina.

Il processo è iniziato il 24 maggio scorso e si era costituita parte civile soltanto la Provincia di Latina. Il dibattimento però non è stato ancora aperto, quindi il Comune ha tempo fino al 13 giugno, quando è fissata la prossima udienza.

Silvia Colasanti
Silvia Colasanti
Giornalista pubblicista dal 2009 ha cominciato a scrivere nel 2005. Laureata in Scienze politiche, con un Master in Diritto europeo, ha lavorato per tre anni (tra le altre esperienze) nella redazione de Il Tempo Latina, poi come redattrice al Giornale di Latina. Si occupa essenzialmente di cronaca, in particolare di cronaca giudiziaria

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img