Torna l’ora legale. In un momento in cui l’emergenza Coronavirus sembra aver fermato le lancette e aver dilatato lo spazio quasi in un eterno ritorno su se stesso, le lancette dell’orologio fanno un balzo in avanti.

Nella notte tra tra sabato 28 e domenica 29 marzo si dovranno spostare gli orologi un’ora avanti.

L’ora legale terminerà l’ultima domenica di ottobre, cioè il 25 ottobre e ci regala 60 minuti in meno di sonno, ma anche giornate più lunghe.