venerdì 27 Gennaio 2023

Torna il premio Calciobidone, il geniale contest ideato da un pontino giunge alla sesta edizione

di Redazione – Torna anche quest’anno la rassegna che sta diventando un appuntamento fisso per gli amanti del pallone. È “Calciobidone”, ovvero la premiazione del giocatore straniero “flop” del campionato italiano. In lizza ci sono dieci calciatori, il più scarso, la meteora, o la vera e propria “bufala”. Quest’anno molti atleti provengono dalle squadre milanesi, e sono: Ishak Belfodil (Inter/Livorno), Michael Essien (Milan), Fredy Guarin (Inter), Robinho (Milan), Saphir Taider (Inter/Sassuolo) e Wallace (Inter). E sono in compagnia di due “viola”: Luis Anderson (Fiorentina) e Mario Gomez (Fiorentina). Chiudono la “flop ten” Antonio Adan (Cagliari) e Helder Postiga (Lazio). C’è tempo fino al 31 dicembre, poi a gennaio si conoscerà il successore di Alvaro Pereira.

L’ideatore di questo simpatico concorso e un pontino: si tratta di Cristan Vitali, proveniente da Terracina. Appassionato di calcio, nel suo passato vanta una collaborazione con il quotidiano “Il Territorio”, per il quale gestiva alcune pagine ovviamente dedicate allo sport. Nel 2006 ha fondato il sito Calciobidoni.it e nel 2009 ha avviato il sondaggio per premiare il “calciobidone”, ovvero il calciatore straniero più scadente che si è esibito nel campionato italiano. Attualmente cura un blog sul sito fantagazzetta.com dal titolo “Breakdown Football”, con il quale ha seguito le vicissitudini del Latina Calcio fino alla scalata in Serie B. E continua a scrivere di calcio per Fantagazzetta.com e per Guerinsportivo.it.

CORRELATI

spot_img
spot_img