Top Volley Latina - Trento

Top Volley Latina – Trento termina 0-3 per i campioni del mondo, davanti a 2.336 spettatori accorsi a al palazzetto di Cisterna.

A mettere in difficoltà la squadra di Tubertini soprattutto Russell con le sue schiacciate potenti. Russel a fine match è stato eletto MVP. Ma nel sestetto avversario spiccano anche Vettori, e Lisinac. Hanno potuto far poco T. Stern, Ngapeth e Palacios per tentare di equilibrare le due squadre.

Nel primo set la Top Volley Latina ha tenuto testa agli avversari almeno nella prima parte, lasciando poi troppo spazio all’attacco di Trento, che ha chiuso 18-25.

Il secondo set è stato praticamente senza storia come dimostra il punteggio finale di 15-25.

Particolarmente acceso il terzo set, dove Latina per un paio di volte è riuscita a stare avanti agli avversari, che poi si sono scatenati nel finale, chiudendo 19-25.

Latina per ora rimane a +3 dalla zona retrocessione in attesa che Sora giochi martedì 29 gennaio contro Milano in trasferta.

La prossima gara è domenica 3 febbraio, quando la squadra di Tubertini è attesa dall’insidiosa trasferta a Reggio Calabria. Sarà scontro salvezza contro Tonno Callipo Vibo Valentia, oggi  sconfitta 3-0 da Perugia.

Top Volley Latina – Trento 19-25: terzo set

19-25: Trento si impone, vince il set e il match.

19-24: il video check assegna il primo match point di Trento.

19-23: ace Nelli.

19-22: infrazione, punto Trento.

19-21: errore al servizio, punto Trento.

19-20: ancora T. Stern.

18-20: muro vincente Trento e time out Latina.

18-18: Gitto! Parità.

17-18: ancora T. Stern.

16-18: Vettori.

16-17: ace T. Stern!

15-17: T. Stern strappa applausi.

14-17: muro Trento.

14-16: Barne sbaglia dai 9 metri.

14-15: spettacolare punto Latina. Time out Trento.

13-15: punto Latina.

12-15: ancora Russell.

12-14: Russell.

12-13: Latina a -1.

11-13: stavolta Trento non sbaglia.

11-12: Vettori ci mette troppa potenza, punto Latina.

10-12: Sottile si limita a spingere la palla oltre la rete: punto Latina.

9-12: ancora un errore al servizio, punto Trento.

9-11: T. Stern beffa la ricezione di Trento.

8-11: Ngapeth sbaglia al servizio.

8-10: Ngapeth!

7-10: Russell riporta Trento a +3.

7-9: sassata di Gitto.

6-9: Russell porta Trento a +3, time out Latina.

6-8: punto Lisinac.

6-7: punto Latina.

5-7: schiacciata vincente di Lisinac.

5-6: Trento passa avanti.

5-5: Stern trova il muro di Trento.

5-4: T. Stern riporta Latina avanti.

4-4: pari.

4-2: Latina a +2.

3-2: punto Trento.

3-1: Gitto!

2-1: punto Trento.

2-0: ancora ace Ngapeth.

1-0: ace Ngapeth

Top Volley Latina – Trento 15-25: secondo set

15-25: Trento porta a casa il secondo set.

15-24: errore Trento al servizio.

14-24: errore di Palacios dai 9 metri, set ball per Trento.

14-23: schiacciata vincente di T. Stern.

13-23: punto Trento.

13-22: muro scavalcato, Trento dilaga.

13-21 ace Lisinac.

13-20: errore di Santucci in ricezione.

13-19: ancora T. Stern.

12-19: Trento a +7.

12-18: schiacciata vincente di T. Stern.

11-18: Z. Stern sbaglia al servizio.

11-17: Z. Stern accorcia le distanze.

10-17: punto Trento.

10-16: Gitto accorcia le distanze.

9-16: errore Rossi in ricezione.

9-15: errore Trento al servizio, punto Latina.

8-15: Trento sfrutta un momento di confusione di Latina.

8-14: la schiacciata di Palacios termina fuori, time out Latina.

8-12: ci pensa Rossi.

7-12: ace Lisinac.

7-11: la schiacciata di Palacios termina fuori.

7-10: punto Giannelli.

7-9: errore Trento al servizio.

6-9: errore Gitto al servizio.

6-8: errore Trento in battuta.

5-8: punto Trento, il palazzetto applaude.

5-7: errore a muro, punto Trento.

5-6: Latina ora a -1.

4-6: ci pensa Gitto.

3-6: punto Trento.

3-5: ace T. Stern!

2-5: Z. Stern accorcia le distanze.

1-5: punto Trento e time out Latina.

1-4: ace Russell.

1-3: muro vincente Trento.

1-2: Trento avanti.

1-1: Stern!

0-1: punto Trento, muro invalicabile.

Top Volley Latina – Trento 18-25: primo set

18-25: ace riconosciuto al video check, Trento si aggiudica il primo set.

18-24: Vettori per il primo set ball della partita.

18-23: Palacios!

17-23: punto Trento per invasione.

17-22: Van Garderen.

17-21: Stern!

16-21: Van Garderen, al termine di un’azione spettacolare.

16-20: ace Rossi! E time out Trento.

15-20: Palacios!

14-20: intesa tra i fratelli Stern, Latina a -6.

13-20: Trento dilaga.

13-19: punto Trento al termine di un’azione combattuta.

13-18: muro vincente Trento e time out Latina.

13-17: Russell scavalca il muro di Latina.

13-16: Palacios! Applausi del Palazzetto.

12-15: Van Garderen sbaglia al servizio.

11-15: Trento di nuovo a +4.

11-14: Stern accorcia le distanze.

10-14: Vettori porta Trento a +4. Time out Latina.

10-13: punto Trento.

10-11: Palacios!

9-10: ace di Stern!

8-10: Palacios porta Latina a -2.

7-10: ace di Russell.

7-8: Vettori sbaglia al servizio.

6-8: il muro non basta, Trento a +2.

6-7: Trento avanti.

6-6: errore Lisinac al servizio.

5-6: punto Trento, confermato dal video check.

5-5: si gioca punto a punto.

4-4: infrazione, punto Latina!

3-4: Lisinac porta avanti Trento.

3-3: errore di Candellaro al servizio, punto Latina.

2-3: infrazione, punto Trento.

2-2: il muro non basta, punto Trento.

2-1: Latina avanti.

1-1: schiacciata vincente di Stern.

0-1: il primo punto è per Trento.

Dal Palazzetto dello Sport di Cisterna con diretta su Rai Sport va in scena Top Volley Latina – Trento, gara valida per la se 6a giornata di ritorno del campionato di Superlega Credem Banca.

Sfida particolarmente difficile per la squadra di coach Tubertini: Trento è campione del mondo, seconda in classifica a 44 punti dietro la capolista Perugia. Di fronte avrà la Top Volley Latina alla ricerca di punti salvezza. I pontini infatti sono nella parte bassa della classifica, a +3 dalla zona retrocessione.

TOP VOLLEY LATINA: Caccioppola, Gavenda, Parodi, Gitto, Sottile, Ngapeth, Barone, Santucci, Rossi, Stern T., Huang, Palacios, Stern Z.

Allenatore: Lorenzo Tubertini
2o allenatore: Andrea Pozzi

ITAS TRENTINO: Russell, Van Garderen, Nelli, Caputo, Daldello, Vettori, De Angelis, Giannelli, Grebennikov, Candellaro, Codarin, Lisinac, Kovacevic

Allenatore: Angelo Lorenzetti
2o allenatore: Francesco Petrella

ARBITRI: Piperta e Vagni. Terzo arbitro: Rossi.
Addetto al video check: Cutri. Segnapunti: Audone