Modena Top Volley Latina

Brutta sconfitta per la Top Volley Latina che al Palapanini di Modena perde con un netto 3-0. Azimut Modena consolida il suo quarto posto in campionato, mentre la top Volley Latina scivola al quartultimo posto, a +3 dalla zona retrocessione. 

I parziali dei tre set dicono che non c’è stata storia, Modena è stata veramente troppo forte, imponendosi con i risultati di 25-19, 25-21, 25-18, in un’ora e mezzo di gioco. 

“Questa è una partita che fa capire il livello di vertice di questo campionato – ha commentato coach Lorenzo Tubertini – C’è un po’ di delusione perché raccogliere dei set e magari dei punti contro queste squadre di alto livello è un nostro obiettivo, ma abbiamo la consapevolezza che Modena ci ha lasciato poco spazio, in battuta è stata molto incisiva e ci ha messo molta pressione sul cambio palla”

“A tratti siamo stati bravi ma in queste sfide serve più continuità, il nostro attacco ha bisogno di maggiore continuità e quando il cambio palla cala, le occasioni della fase break bisogna sfruttarle meglio. A volte abbiamo buttato alle ortiche qualche occasione”, ha aggiunto.

La partita è stata marcata dall’assenza di Parodi. “Senza Parodi – ha aggiunto il coach – non potevo fare grossi cambi ma ho voluto girare un po’ i centrali senza voler dare meriti o demeriti a nessuno, ho tolto Toncek Stern in alcuni momenti in cui ha faticato, mentre sugli schiacciatori avevo un giocatore a disposizione e mi è sembrato opportuno utilizzarli al meglio per le situazioni di cambio palla dove faticavamo a uscirne”.

Deluso anche Andrea Rossi, il centrale della Top Volley Latina, che pone l’attenzione sulla difficoltà di replicare al livello di gioco di Modena. “Purtroppo in questa stagione non riusciamo a esprimerci contro le grandi, fermo restando la differenza di obiettivi non riusciamo a mettere in campo quello che sappiamo fare – spiega a fine partita – di certo Modena ha giocato una buonissima partita, ha dato molta continuità alla battuta e così facendo ci ha tenuto tanto con la palla staccata da rete. Ora riprendiamo a preparaci per le prossime partite con la consapevolezza di avere ancora molto da dare a questo campionato”.

Dopo due gare in esterna il prossimo appuntamento sarà di nuovo al Palazzetto di Cisterna, contro un’altra big del campionato: il 27 gennaio arriva Trento, seconda in classifica. La gara sarà trasmessa su RaiSport.