tiziano-ferro

Tiziano Ferro non dimentica la sua città e ancora una volta, anche se non ce ne era bisogno, dimostra non solo di essere un cantautore di eccellenza mondiale ma di avere un cuore d’oro.

Ferro ha annunciato, infatti, che devolverà il cachet che riceverà per la partecipazione all’imminente Festival di Sanremo ad associazioni di Latina.

Si tratta dell’Avis, di cui è ambasciatore da quasi vent’anni, della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, Lilt, alla quale già nel luglio scorso sono stati indirizzati i regali degli ospiti al matrimonio di Ferro e che a Latina ha sede presso il Centro Oncologico l’ospedale Santa Maria Goretti, del Centro Donna Lilith che opera nel settore dell’accoglienza, assistenza e supporto alle donne e ai minori vittime di maltrattamenti dell’Associazione Valentina Onlus offre assistenza e supporto ai malati oncologici.

Infine c’è l’associazione Chance For Dogs che si prende cura dei cani randagi e abbandonati nonché della loro adozione.

“Siamo tutte strutture della provincia di Latina, che assistono quotidianamente, con estrema fatica e immenso amore, chi ha urgente bisogno di supporto. Tiziano ha scelto di dedicare la sua partecipazione a Sanremo alla città che l’ha visto nascere, sperare e sognare. E quei sogni diventano oggi una speranza in più per chi lotta – spiegano le associazioni – ogni giorno sotto quello stesso cielo. Grazie di cuore Tiziano, da tutti noi”.

L’ennesimo gesto di vicinanza e solidarietà verso la sua città e verso chi vive in uno stato di fragilità e difficoltà.