I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Terracina, in esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Latina hanno arrestato due uomini di 45 e 51 anni.

Le indagini hanno portato alla contestazione, nei confronti dei due, dei reati di tentata estorsione continuata in concorso e danneggiamento aggravato.

I due, l’8 luglio, in località Borgo Hermada, dopo avere danneggiato tre auto di un intermediatore immobiliare,  minacciavano di gravi ritorsioni fisiche quest’ultimo e il suo nucleo familiare, nel tentativo di indurlo all’ingiustificato pagamento mensile della somma di euro 1.000.