Nicola Procaccini, sindaco di Terracina
Nicola Procaccini, sindaco di Terracina

Terracina riparte da Nicola Procaccini. O meglio prosegue all’insegna del solco tracciato dall’ex sindaco ed oggi parlamentare europeo di Fratelli d’Italia.

E’ lui che si occuperà, a partire da questa settimana, dopo il “caos” del voto in Emilia Romagna che ha tenuto banco anche per gli esponenti di vertice dei partiti pontini, di aprire il dialogo e tastare il terreno con possibili alleati.

Nel corso di una riunione a cui hanno preso parte anche alcune liste civiche Procaccini è stato nominato coordinatore della delegazione di maggioranza per le elezioni amministrative.

Intorno ad un tavolo oltre a Fratelli d’Italia c’erano i coordinatori di Archi di Giove, Davide Di Leo, Forza e Coraggio, con Andrea Bennato, Uniti e Liberi con Tiziana Pasquariello, SìAmo Terracina con Giovanni Vogrig.

Sarà questa la roccaforte di partenza su cui innestare il dialogo non solo con altre realtà civiche ma anche con i possibili alleati del centrodestra, Forza Italia e Lega.

L’obiettivo è consentire a Terracina di mantenere un governo equilibrato, lontano da scossoni e dissensi interni che possano minarne l’azione sulla scorta di quanto accaduto negli ultimi quattro anni.

Un invito aperto alla città, a chi la rappresenta a tutti i livelli e in tutti i settori, perc ostruire un percorso condiviso da cui dovrà nascere la proposta di un candidato sindaco capace anche e non solo di fare sintesi sia sul piano programmatico che politico.

Resta da vedere tra i partiti in quanti risponderanno positivamente.