mercoledì 28 Settembre 2022

Terracina, Norcia (Lega): “Un’estate senza estate”

Le spiagge comunali di Terracina deludono le aspettative dei cittadini: l’offerta turistica è carente con bisogni e servizi per la cittadinanza non sono quelli ai quali si era abituati nelle stagioni precedenti.

La consigliera comunale di Lega Salvini Premier -Terracina, Sara Norcia, porta in evidenza la scarsa qualità e la progressiva perdita di competitiva e di attrattività che purtroppo caratterizzano la proposta turistica di questa stagione e deludono la proposta turistica del territorio.

Sul sito web dell’azienda speciale del Comune di Terracina, nell’ambito dell’informativa per la prenotazione delle spiagge comunali 2021 (progetto spiaggia SI-CURA) si evince quanto ci sia di sicuro e tranquillo.

Al momento possiamo sicuramente costatare un netto ritardo nell’allestimento degli stessi – fa notare Norcia -. Siamo a stagione inoltrata e ancora non si vede neppure l’ombra di nessuno dei servizi che propongono, le prenotazioni on line non sono ancora aperte, il pagamento avviene esclusivamente on line tramite carta di credito, bancomat o carta prepagata, un piano tariffario, per essere spiagge comunali, da élite, con prezzi maggiorati rispetto agli anni precedenti: prenotare ombrellone e sdraio in un lido comunale, a Terracina è un lusso“.

Secondo la consigliera l’appetibilità di un territorio non può dipendere esclusivamente dal mare e dal sole, se manca una visione di turismo e una pianificazione degli interventi in termini di infrastrutture e servizi innovativi che possano migliorare la soddisfazione degli utenti, la città sarà destinata ad una graduale decrescita infelice.
Alla faccia del Covid – conclude Norcia- vorrà dire che per molti terracinesi e turisti per quest’anno non “sarà stessa spiaggia e stesso mare”.

Katiuscia Laneri
Giornalista pubblicista dal 1997. Conduttrice, scrittrice, videoreporter pluripremiata e pioniera dei new media. E' stata, tra le altre esperienze, fornitore di servizi per RAI TgR e corrispondente freelance per diverse testate e agenzie nazionali, anche da teatri di guerra quali Afghanistan, Libano e Kosovo. Esperta di economia turistica con la passione per le produzioni televisive.

CORRELATI

spot_img
spot_img