violenza sessuale

Molestata dal nonno all’età di 15 anni. L’episodio di violenza sessuale si sarebbe verificato a Terracina. L’uomo, che all’epoca dei fatti aveva 69 anni, di Fondi, è stato oggi rinviato a giudizio dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Latina, Giuseppe Bontempo.

Grave l’accusa nei suoi confronti, aggravata dalla minore età della vittima e dal fatto che fosse un suo ascendente. Invece di proteggere la nipotina aveva per lei attenzioni inopportune, fino ad arrivare a palpeggiarla tra il settembre e l’ottobre del 2016. In un episodio le avrebbe toccato il seno da sotto la maglietta e l’avrebbe palpeggiata sulla coscia sui pantaloni, fino a salire alle parti intime.

L’uomo, difeso dagli avvocati Sciscione e Cecchini, dovrà comparire davanti al terzo collegio per l’inizio del processo, il 7 ottobre 2021. I genitori della vittima, che oggi ha 20 anni, e la giovane donna sono invece assistiti dall’avvocato Ciapanna.