Polizia

Un ragazzo di 27 anni è stato identificato dalla squadra anticrimine e dalla polizia scientifica di Terracina quale autore di di alcuni furti e danneggiamenti a carico di tre stabilimenti balneari.

I fatti risalgono a quasi un anno fa.

Ad incastrare l’uomo sarebbe stato un tatuaggio estrapolato grazie agli innovativi software in uso alla polizia scientifica..

Minuziose le indagini della polizia che ha fatto leva anche sulle immagini delle telecamere di video sorveglianza che avevano fornito dettagli preziosi sul malvivente.

Determinanti le analisi delle celle radio base dei gestori di telefonia della zona interessata dai furti che hanno portato gli investigatori ad incentrare le indagini nella provincia di Siena.

Il 27enne, era entrato negli stabilimenti balneari, aveva rubato i soldi presenti nella cassa e alcolici, ma non trovando altro aveva sistematicamente distrutto gli arredi e gli elettrodomestici presenti causando danni per migliaia di euro.