domenica 23 Giugno 2024
spot_img

Terracina e Fondi il centrodestra è utopia. Procaccini: “Da Fazzone e Moscardelli alleanze improduttive”

Terracina e Fondi, la partita per le amministrative ormai si gioca a colpi di fioretto.

Al centro una alleanza nel centrodestra che sembra essere ogni istante più lontana.

I queste ore il leader di Forza Italia, Claudio Fazzone, ha avanzato un’apertura nei confronti di Fratelli d’Italia a patto che non si imbarchino pezzi o ex del Pd ma che si possa tornare ad un centrodestra “puro”.

Posizione che ha sollevato la risposta di Nicola Procaccini che non senza qualche vena di ironia ha ribattuto.

“Apprendo con piacere dalle agenzie di stampa della riemersione comunicativa del senatore Fazzone a proposito delle imminenti elezioni comunali di Terracina e Fondi. Aspettavamo tutti sue notizie ufficiali e finalmente sono giunte. Per la verità, il senatore Fazzone – spiega – continua a non proferire parola in ordine alle elezioni amministrative di Fondi, ma è particolarmente attento a quelle terracinesi. Mi domando perché”.

In realtà Fazzone ha parlato sia di Fondi che di Terracina nel suo intervento facendo riferimento all’esigenza di trovare una quadra nel centrodestra.

“Per quanto mi riguarda, pur essendo stato a lungo sindaco di Terracina, malgrado i frequenti tentativi orditi (e talvolta anche riusciti) da Fazzone di far cadere il governo terracinese, continuo a pensare che in entrambe le città al voto si debba ricercare la più ampia e serena condivisione. Stando ben attenti alla qualità delle persone e mantenendo come unica preclusione quella strettamente politica verso i partiti del Pd e del M5S. Proprio grazie ai senatori Fazzone  e Moscardelli, abbiamo visto in questi anni in provincia di Latina quanto sia innaturale e improduttiva tale alleanza”.

E non manca un consiglio diretto a Roberta Tintari.

“Deve guardare alla qualità delle persone, alla loro compatibilità ideale e, perché no, anche alla loro onestà. Se questo dovesse essere un ostacolo, come nel caso del coordinatore locale e capogruppo consiliare di Forza Italia Augusto Basile, non abbia paura Roberta di fare scelte drastiche perché la gente della nostra città si aspetta questa fermezza da lei. All’avvocato e amico Giulio Mastrobattista, candidato di Fratelli d’Italia a Fondi, mi permetto solo di augurare tanta forza d’animo. Caro Giulio, se il senatore Fazzone è così terrorizzato dall’idea di condividere l’amministrazione di Fondi con te e con le tante persone oneste e competenti che vi abitano, vuol dire che vale davvero la pena spendersi in questa buona battaglia. Coraggio!”

 

 

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img