lunedì 30 Gennaio 2023

Terracina, appello per la liberazione dei marò viaggia sui mezzi per la pulizia della città

di Redazione – “Riportiamo a casa i marò” questa è la scritta che da qualche giorno si legge sui mezzi che puliscono la città di Terracina. La ditta che ha in gestione il servizio di igiene pubblica, infatti, ha deciso di fare il suo personale appello per la liberazione dei nostri due militari detenuti in India.

“Quello posto in essere dalla Servizi Industriali – ha spiegato il sindaco Nicola Procaccini – è un gesto che appoggia quello del Comune, che da mesi dentro e fuori dal palazzo municipale, attraverso l’immagine dei nostri Latorre e Girone, sostiene questa battaglia. Naturalmente – continua – non sarà Terracina a determinare in positivo il destino dei marò, ma è un fatto che attiene alla nostra comune appartenenza, all’educazione civica e alla coscienza nazionale”.

CORRELATI

spot_img
spot_img