Polizia

L’incremento del controllo nelle zone della “movida”, ha consentito il pronto intervento degli operatori di polizia per una lite a Terracina che ha portato al fermo di 3 persone, tutte di Terracina.

In via del Porto, verso le 3 di notte, quando numerosissimi giovani stazionavano nelle vie del centro, è iniziata un’accesa discussione per problemi di viabilità.

Una macchina con dei ragazzi a bordo, nel passare in una zona molto affollata,  è stata oggetto di provocazioni ed insulti che spingevano il giovane alla guida ad accelerare per tentare di allontanarsi velocemente dalla zona.

Il giovane, accortosi di aver travolto due persone, si è fermato subito dopo.

A questo punto gli investiti, entrambi per reazione, nonostante le ferite riportate, aggredivano l’autista al quale sono state riscontrate in ospedale ferite guaribili in 20 giorni.

Anche i soggetti investiti si sono rivolti alle cure dei sanitari con prognosi di 10 e 15 giorni.

Il pronto intervento del personale della volante, sollecitato da un  poliziotto del commissariato di Terracina, libero dal servizio, ha consentito di riportare la calma nella zona e di bloccare i protagonisti dell’episodio, accompagnati presso gli Uffici del commissariato.

Sono in corso ulteriori accertamenti della polizia che sta anche visionando le immagini di una telecamera della videosorveglianza per ricostruire i dettagli dell’episodio.