sabato 4 Febbraio 2023

Tanta il suicidio dopo aver litigato col marito. Salvata dai carabinieri

Prova a togliersi la vita ma viene salvata dal pronto intervento dei carabinieri. L’episodio la notte del 28 agosto. Protagonisti i militari della stazione di Scauri, impegnati in un servizio di perlustrazione del territorio.

La pattuglia è dovuta intervenire sul lungomare per soccorrere una donna di 35 anni. L’aspirante suicida, di origini romene ma residente a Minturno, aveva deciso di fala finita dopo aver litigato animatamente col marito. In evidente stato di alterazione psico-fisica per l’assunzione di alcool, si è buttata in mare tentando il suicidio.

Solo il pronto intervento dei carabinieri, che hanno cercato di farla desistere dai suoi intenti per almeno un’ora, è stato in grado di dissuadere la signora che è stata quindi messa in sicurezza.

CORRELATI

spot_img
spot_img