martedì 30 Novembre 2021

Teatro D’Annunzio, 178 mila euro per il certificato antincendio: il Comune preme per la riapertura

Il Comune di Latina spenderà 178 mila euro per adeguare il Teatro D’Annunzio alle norme antincendio. Lo dice una determina firmata dall’Ingegnere Lorenzo Le Donne in cui si torna a parlare ancora una volta dei lavori necessari per permettere la riapertura del Teatro sito all’interno del Palazzo della Cultura. Il documento riporta che è stata la società Te.Si. Srl di Roma a fare i sopralluoghi per stilare progetto e preventivo dei lavori necessari per adeguare il Teatro Grande di Latina.

Nella determina si legge anche che “È interesse precipuo dell’Amministrazione provvedere con urgenza a ripristinare le condizioni di sicurezza all’interno del Teatro G. D’Annunzio presso il Palazzo della Cultura attraverso la realizzazione di alcuni interventi mirati all’ottenimento del Certificato di Prevenzione Incendi onde consentire l’utilizzo dello stesso e soddisfacendo le richieste della città”. Inoltre, per snellire i tempi, non si procederà con la gara d’appalto ma con la procedura del cottimo fiduciario al quale saranno invitati almeno 5 operatori, secondo quanto prevede la legge. Vincerà la società che presenterà il prezzo più basso.

Il Comune di Latina approva il bilancio di assestamento. Fondi al D’Annunzio e al PalaBianchini

Palazzo della Cultura, a gennaio riapre il Teatro D’Annunzio: lavori per 150 mila euro

CORRELATI

spot_img
spot_img