E’ Antonio Cairone il vincitore di #riparticonopeslatina, il contest portato avanti da Opes Latina che ha raggiunto importantissimi numeri di partecipazione.

Antonio, classe 94, ha trionfato con 695 reaction raggiunte.

Il contest, nato con spirito amichevole e di condivisione, è una iniziativa ideata dallo staff Opes Latina, sempre attento a dare voce allo sport tenendosi al passo con l’era digitale in cui la maggior parte delle informazioni sono veicolate attraverso le piattaforme social. Al giorno d’oggi è infatti impossibile pensare che la comunicazione, sportiva e non solo, non passi tramite questi canali.

Ed è stato proprio sul canale facebook dell’ente di promozione sportiva che grazie al concorso è stato raggiunto in poco tempo un pubblico di quasi 35mila persone. Una dimostrazione di quanto i social siano diventati una risorsa per la diffusione di contenuti e notizie.

Il contest aperto a tutti alla condizione di immortalare un momento sportivo, ha mobilitato tantissime persone intervenute per dare supporto ad amici, parenti o conoscenti. Da una stima iniziale, più di 7mila interazioni pari ad una crescita del 126% di visibilità per tutte le foto sportive in gara.

Stando ai dati del concorso sempre in crescendo, 217 commenti, 609 condivisioni e 3.110 reaction, hanno animato in questi giorni la pagina del comitato provinciale Opes Latina. Un ottimo traguardo se si pensa alla quantità di foto spazzatura che circolano in rete e dove il trash fa ormai tendenza. L’obiettivo principale prefisso dell’ente di promozione sportiva è stato infatti propriamente quello di mettere in circolo immagini positive e di valenza educativa, che potessero al tempo stesso suscitare curiosità e passione.

Una modalità di voto facilissima con un click sulla foto prescelta, ha eletto vincitrice tra le tante in  gara, una foto dalle tinte verdi, che ritrae la disciplina dell’atletica con la corsa. Tanta soddisfazione anche da parte del vincitore del concorso, che ha già fatto la sua scelta tra le fila delle associazioni Opes Latina presso le quali poter usufruire del suo premio.

Antonio si è aggiudicato 200 euro reali da spendere per praticare sport. Un gruzzolo niente male che incentiverà di certo il vincitore a proseguire nella pratica sportiva.

“Abbiamo ideato il contest per promuovere come sempre il sano sport, ed anche per offrire una reale forma di sostegno economico – commenta il vice presidente nazionale Opes, Davide Fioriello.  Specie in questo periodo di ripartenza, le nostre associazioni hanno bisogno di supporto e di stimoli e noi cerchiamo in tutti i modi di offrire il nostro contributo, così come è stato anche approvando tale iniziativa. Personalmente – prosegue Fioriello – sono contento dei risultati ottenuti e di come il comitato provinciale Opes Latina sia parte viva ed integrante dello sport pontino, partecipando al fianco di una società che si evolve generando tessuto sportivo”.

Un lancio di una prima edizione che viste le indubbie potenzialità espresse, andrà perfezionato ed ampliato con qualche regola più stringente. Una prova per mettersi in gioco e per mettere come sempre lo sport al centro della vita non solo degli atleti, ma della quotidianità sociale.