Un’accusa pesante, gravissima se venisse confermata dai fatti, è quella lanciata da una ragazza di Roma.

La giovane, appena 19enne, ha raccontato ai poliziotti del Commissariato di San Basilio a Roma si essere stata violentata, la notte dello scorso ferragosto, in spiaggia a San Felice Circeo.

Gli autori del gesto due ragazzi, anche loro romani, di 24 e 25 anni, che già conosceva. I due sono stati rintracciati e ora risultano indagati dalla procura di Latina.

La ragazza, quella sera, era in compagnia di un’altra comitiva in spiaggia. Poi l’incontro con uno dei giovani, la passeggiata al chiaro di luna prima dell’arrivo dell’altro ragazzo e della violenza.

Ancora sotto choc, la ragazza è andata al pronto soccorso dell’ospedale di Fondi così da essere refertata per le violenze subite.

Quindi, al ritorno a Roma, la denuncia.